Clicky

ARGENTO COLLOIDALE

Bebeğinizin doğumunu bekleyen bir gebe olarak, bebeğin sağlığı için bazı adımlar atmışsınızdır. Molto presto verrete indirizzate/i verso la nuova versione. Nessuna cura è disponibile per l’infezione da herpes simplex, che rimane latente nelle cellule nervose. Altre malattie corneali sono cheratocono e herpes oculare. Qui vi parlo della prima tipologia. Il medico Larry C. Ancora ‘possibile, tuttavia, per la trasmissione di herpes, anche se non si verifica un focolaio.

Uno studio pubblicato recentemente sulle pagine di PLOS Pathogens dimostra che virus Herpes simplex opportunamente modificati sono in grado di diminuire in modo significativo la crescita e la diffusione di cellule di carcinoma ovarico. Bir süre devam ettikten sonra öncelikle ağrılar, ardından döküntü iz bırakmadan iyileşir. Alcuni di essi sono causati da insetti come mosche, zanzare, pulci, pidocchi e zecche. Dopo una ricaduta di infezione è soppressa, inizia la seconda fase – l’anti-trattamento.Esso comprende l’introduzione di vaccini herpes ed immunomodulatori secondo la nomina di un immunogramma.I farmaci antivirali sono somministrati in una dose minore che nel trattamento di attività virus herpes acuta per sopprimere. La trasmissione è possibile anche quando non sono presenti lesioni. Ma su questo mancano ancora dati sicuri e sono necessari ulteriori trials clinici. Questi dati scientifici sono stati ottenuti negli USA e sono reperibili tramite motore di ricerca su innumerevoli siti Internet.

Abbiamo riscoperto che l’argento elimina i batteri, un fatto noto da secoli… ma con la scoperta degli antibiotici gli usi dell’argento come antibiotico sono stati abbandonati.- Dr. Robert O. “Sleep” shtet i herpesit tregon analizën e kundërt rezultat. L’Argento Colloidale è atossico per mammiferi, rettili, piante e tutte le forme di vita che non siano monocellulari. Agrāk ārsti pievērsa uzmanību galvenokārt sievietes veselībai: uzskatīja, ka tieši viņas vīrusi traucēja apaugļošanos un augļa attīstību. Rritje apo infeksion të folikulit të qimes, por në raste të tilla shohim pranin e eritemes përreth folikulit çka më pas bëhet pustul dhe formon kore. HSV infeksiyası cəmiyyətlər arasında da fərqli nisbətlərdə görülməkdədir.

Ed è questa la loro debolezza. La semplice presenza dell’Argento Colloidale in prossimità di qualsiasi virus, fungo o batterio patogeno monocellulare, andrà a interromperne il metabolismo enzimatico dell’ossigeno, anche detto polmone chimico, causandone soffocamento e morte nell’arco di sei minuti; a quel punto il sistema immunitario, quello linfatico e depurativo si occuperanno dell’espulsione. Evli ve iki çocuk babasıyım. Ci sono casi di germi che hanno sviluppato resistenza a tutti gli altri antibiotici mentre, in sei minuti, l’Argento Colloidale debella qualsiasi germe monocellulare. I cambiamenti delle pratiche sessuali e le infezioni primarie tardive agirebbero in modo congiunto per aumentare la vulnerabilità dei giovani adulti all’HSV-1 e potenziare il suo ruolo nella crescente epidemia di herpes genitale. Lei deve leggere le politiche di privacy di quelli siti ed accettarli per assicurarsi prima di usare detti siti. Il tempo necessario alla più veloce delle divisioni cellulari supera abbondantemente i 6 minuti in cui l’Argento Colloidale elimina qualsiasi forma di vita monocellulare che sia vegetale o animale e, pertanto, non è possibile che si sviluppi un ceppo resistente.

Inoltre, mentre tutti gli altri antibiotici danneggiano un’ampia gamma di enzimi utili al corpo, l’Argento Colloidale non ha alcun effetto nocivo sugli enzimi del corpo umano in quanto gli enzimi del corpo umano sono molto diversi dalle forme di vita monocellulari. L’Argento Colloidale, tra l’altro, attiva la guarigione con una minore formazione di tessuto cicatriziale e anche questa proprietà non è condivisa da nessun altro antibiotico. Allo stesso modo, si può utilizzare la tintura di Timo (che però è più forte e può bruciare un po’). Questa è la concentrazione efficace minima. I tessuti del corpo in cui è presente l’Argento Colloidale in una quantità che va da 5 a 7 parti per milione (5-7 ppm) saranno liberi da virus, funghi e batteri. L’Argento Colloidale è l’unico antibiotico conosciuto che elimina tutti i tipi di virus, funghi e batteri. L’Argento Colloidale è altresì l’unico antibiotico totalmente innocuo per il corpo.

E’ un rimedio per le infiammazioni e per le infezioni, aiuta a rinforzare le naturali difese del corpo (quando preso giornalmente), è efficace contro parassiti, infezioni, influenza, fermentazione. Tra gli usi documentati del trattamento dell’argento: acne, artrite, ustioni, avvelenamento del sangue, cancro, candida albicans, congiuntivite, cistite, difterite, diabete, dissenteria, eczema, fibrosi, gastrite, herpes zoster, impetigine, infiammazione della cistifellea, infezioni da lieviti, infezioni oftalmiche, infezioni dell’orecchio, infezioni alla prostata, infezioni da streptococchi, influenza, problemi intestinali, leucorrea, reumatismi, riniti, seborrea … Ancak genital bölgede meydana gelen uçuklarda çok dikkat edilmelidir. Gelir ve eğitim düzeyi düşük popülasyon da hedef noktasıdır. Non si conoscono effetti collaterali o tossicità. Inoltre l’Argento Colloiale depura l’acqua in modo eccellente (uno o due cucchiaini di Ag Colloidale per ogni 4 litri di acqua). L’Argento Colloidale agisce cataliticamente e pertanto non reagisce chimicamente con i tessuti del corpo.

Primer HSV enfeksiyonu belirtisiz seyredebileceği düşünülürse, annenin enfeksiyon konusunda bilgisinin olmaması da söz konusudur. Assumere giornalmente l’Argento Colloidale è come avere un secondo sistema immunitario. Dr. L’uso, le ricerche sull’Argento Colloidale L’Argento colloidale è stato utilizzato in campo medico quale antibiotico naturale dalla sua scoperta sino, indicativamente, al 1938 quando poi furono introdotti, a causa dei costi di produzione ritenuti eccessivi, gli antibiotici di sintesi utilizzati tutt’ora dalla medicina ufficiale. enfeksiyonun iyileşmesi birkaç haftayı bulur. succo di zenzero. Veniva altresì utilizzato nella cura di disturbi e malattie, anche molto gravi, come la tubercolosi, la difteri-te, la bromelliosi, il tifo, ecc..

Ciò nonostante, poche persone si ricorderanno di questo rimedio perché, essendo divenuto molto costoso, in seguito divenne appannaggio unicamente delle famiglie più facoltose. Nel 1970 il presidente del Washington Department of Surgery: Il dott. Carl Moyer insieme al biochimico dott. Margaf, furono incaricati di ritrovare dei rimedi efficaci per le ustioni e degli antisettici da impiegare nelle sale chirurgiche. Durante le loro ricerche cominciarono a testare l’Argento colloidale scoprendo che era possibile utilizzarlo nella cura della maggior parte delle malattie infettive e virali con estrema efficacia e sicurezza. Il dott. Crooks ha espressamente dichiarato che l’Argento colloidale è in grado di eliminare funghi, batteri o parassiti entro 6 minuti dal momento in cui questi ultimi ne entrassero in contatto.

Il dott. E.M. Crooks, a questo proposito, dichiara: “l’Argento colloidale elimina organismi patogeni in tre o quattro mi-nuti di contatto. Infatti non c’è microbo conosciuto che non sia ucciso dall’Argento colloidale in meno di sei minuti e senza produrre effetti secondari”. Lo svedese dott. Bjorn Nordstrom, del Karolinska Institute, ha impiegato l’Argento colloidale per curare alcuni suoi pazienti malati di cancro. Il medico Larry C.

Ford, del Centro di Medicina delle Scienze per la Salute dell’Università californiana di Los Angeles, scrive: “Le soluzioni d’Argento sono antibatteriche per concentrazioni di 10 organismi per ml di Streptococcus pyogenes, Staphylococcus aureus, Neisseria genorrhoeae, Gardnerella, Vaginalis, Sal-monella typhi e altri patogeni enterici, e funghicide per Candida albicans, Candida globata e M.Furfur.” Persino la NASA per i suoi Spaceshuttle e i russi nelle loro stazioni spaziali utilizzano dei depuratori idrici in cui è presente l’Argento colloidale per sterilizzare e scongiurare possibili infezioni gastrointestinali. L’Argento colloidale uno dei migliori antibiotici a largo spettro L’Argento colloidale è sicuramente uno tra i migliori antibiotici esistenti al mondo in quanto, come afferma un noto ricercatore e scrittore, il dott. Ma in persone affette da HIV – AIDS o al quale si verificano frequenti herpes labiali, il medico può prescrivere un farmaco antivirale orale come aciclovir , famciclovir  o Valaciclovir . [*]Prova l’iperico per uso topico. Inoltre è eccellente anche per disinfettare le feri-te, per ricostruire i tessuti danneggiati in caso di ustioni, cicatrici e acne. E’ attivo contro il 90% della ma-lattie sinora conosciute e causate da batteri, virus, funghi, lieviti e parassiti ed è persino in grado di eli-minare i cosiddetti “batteri antibiotico-resistenti”; l’organismo infatti sembra non sviluppare dipendenza anche se utilizzato a lungo termine. Cosi costituito il genoma virale può essere trascritto producendo RNA messaggeri che sono poi tradotti nelle proteine strutturali.Qesto meccanismo replicativo viene utilizzato anche dai dependovirus,si è ipotizzato quindi che la funzione della coinfezione sia quella di indebolire, limitareo danneggiare il metabolismo cellulare favorendo cosi la replicazione virale.

In ogni caso, poiché qualsiasi sostanza, anche la più natura-le, può creare fenomeni di intolleranza in soggetti predisposti, è bene essere sempre certi di non esserne allergici; l’organismo può reagire in maniera inconsueta con qualsiasi sostanza con cui viene a contatto! Qualsiasi prodotto utilizziate o assumiate, dunque, iniziate sempre con una piccola quantità per testarne l’effetto. Per il resto, l’Argento colloidale è sicuro e viene eliminato attraverso i reni perché le particelle che lo compongono sono infinitesimali. Può essere adoperato anche sulla cute e su ferite aperte senza ri-schi al pari di un qualunque disinfettante. Inoltre, i test medici sinora condotti dimostrano che l’Argento colloidale è sicuro anche su bambini e anziani e in genere non provoca effetti collaterali neppure con as-sunzioni al di sopra di 100ml/giorno. Come abbiamo già accennato, l’Argento colloidale, a differenza degli antibiotici tradizionali, non indeboli-sce le difese del sistema immunitario ma, anzi, le potenzia. Unico difetto: a dosi ELEVATE potrebbe cau-sare una leggerissima (ma per niente paragonabile a quella degli antibiotici di sintesi) perdita della flora batterica intestinale risolvibile con l’assunzione di fermenti lattici (attenzione ai prodotti tipo Enterogermi-na che non arrivano intatti sino al colon).

Come si produce l’Argento colloidale L’Argento di tipo colloidale viene preparato “prelevando” dall’Argento, per mezzo di corrente continua, delle particelle dette appunto “colloidali”, ovvero le più piccole particelle esistenti in cui la materia è in grado di dividersi senza eliminare le sue informazioni originali. Per questo motivo la penetrazione di tali particelle nell’organismo può essere particolarmente elevata ed efficace. Come riconoscere un Argento colloidale efficace Per riconoscere la qualità dell’Argento colloidale è necessario osservarne il colore ed il sapore: il primo deve essere chiaro, limpido, trasparente o con una lievissima tendenza al giallo. Il sapore, invece, non dovrebbe sentirsi affatto o al massimo si dovrebbe cogliere una leggera punta “come di metallo”. Quando le particelle colloidali aumentano di dimensione diventano dapprima gialle, poi rosse ed infine ne-re; in questo caso l’Argento non è adatto ad uso medico. Infatti, di norma, le particelle prodotte devono essere di una grandezza infinitesimale: 0,005 micron, quindi non visibili con occhio umano. Quanto se ne usa Si utilizza in genere nella dose di 2 gocce per Kg di peso, tre volte al giorno preferibilmente lontano dai pasti o a digiuno.

Nelle forme acute importanti è possibile aumentare la dose, secondo necessità, senza rischi di effetti col-laterale. E’ consigliabile, tuttavia, anche se l’Argento è in grado di eliminare anche batteri presenti nel corpo da parecchi anni, assumerlo al comparire dei primi sintomi, in particolare se si tratta di influenza o malattie virali di questo genere. All’occorrenza, per esempio, in caso di sinusite o raffreddore è possibile versarne poche gocce all’interno di ogni narice, oppure nell’orecchio in caso di otite. In fase acuta di una malattia è consigliabile assumer-ne via orale una piccola quantità ma più di frequente (ad esempio ogni 2-3 ore). Si consiglia altresì di be-re molta acqua per aiutare l’organismo a smaltire eventuali parassiti di vecchia data, ancora presenti nel corpo, attraverso l’intestino o i reni. Solo in caso di candida o infezioni intestinali sarebbe opportuno assumere l’Argento durante i pasti princi-pali. In caso di ferite, escoriazioni, eczema, acne, verruche o porri potete disinfettare e curare versando poche gocce sugli stessi o versandone alcune su una garza sterile da tenere applicata localmente durante la giornata.

In caso di ustioni o cicatrici è necessario versarne alcune gocce sulla parte colpita più volte al giorno per consentire la ricostruzione della cute. In caso di mal di gola, placche, afte, stomatite, ecc. si possono fare sciacqui o gargarismi, mentre per ir-ritazioni vaginali si può applicare sulla cute senza alcun rischio. Non interferisce con altri medicinali di sin-tesi o naturali. Per depurare l’acqua da bere è sufficiente versare circa 7-10 ml (mezzo cucchiaio da tavola) di Argento colloidale in circa 3 litri di acqua. Attendere 5-6 minuti prima di utilizzarla. Dove si acquista È abbastanza raro trovarlo già pronto in Italia, tuttavia alcune aziende lo stanno mettendo in commercio ma, a nostro avviso, a prezzi troppo elevati (oltre 30 Euro per 100 ml).

Un prodotto valido deve avere una concentrazione di almeno 30 parti per milione (30ppm); ovvero mini-mo (10ppm) di solo colloide. Bisogna tener presente che la quantità di norma descritta in una confezione di Argento colloidale si riferisce a circa un terzo di solo colloide, il restante è riferito alla quantità di Sali disciolti. Per cui se è inferiore ai 30ppm significa che il solo colloide è inferiore ai 5ppm. In alternativa, vi consigliamo di acquistare degli apparecchi per la produzione dell’Argento che si trovano all’estero a prezzi a partire da 100-115 dollari (circa 90 Euro) che producono l’Argento colloidale (500ml 1- litro) in sole due ore utilizzando l’acqua distillata.